Costa d’Orlando, coach Condello: «Contento del roster, c’è del lavoro da fare»

Iniziata da qualche settimana la stagione sportiva 2018/2019 per l’Irritec Costa d’Orlando, che si prepara per il secondo campionato di Serie B Old Wild West della sua storia.

Le prime impressioni del coach paladino Giuseppe Condello dopo un paio di settimane di fatica e la prima amichevole dell’anno contro l’Orlandina Basket sono buone, anche se è ovvio che c’è molto da lavorare: «Contro l’Orlandina è stata una partita dura – ammette l’allenatore biancorosso -. Si sono viste cose positive e cose negative. Il primo quarto è andato bene, poi abbiamo sofferto la loro superiore fisicità ma ci sta, visto che venivamo da una settimana di lavoro molto intensa con il nostro preparatore atletico Santino Neri. Ho visto la squadra con le gambe pesanti, poco reattiva ma chiaramente c’è tempo fino al 7 ottobre per migliorare in brillantezza. C’è del lavoro da fare sotto la parte tecnica, tattica e fisica. Qualche giocatore è ancora indietro. La squadra è praticamente nuova, quindi è normale che non si sia riusciti a collaborare bene, né in attacco né in difesa, ma abbiamo ancora un mese prima dell’esordio in campionato. Gli obiettivi stagionali sono quelli dell’anno scorso, vogliamo una salvezza tranquilla. Sono contento del roster, ci sono delle scommesse che speriamo di vincere. C’è da dare fiducia ai nostri ragazzi e da lavorare in palestra ma sono convinto che faremo bene».