La Costa batte la capolista Matera 83 a 75 con un secondo tempo perfetto

Capo d’Orlando – Dopo sette sconfitte consecutive la Costa d’Orlando batte la capolista Matera con una prova perfetta nel secondo tempo che piega la squadra di Origlio.

La Costa d’Orlando si presenta in campo con Balic, De Angelis, Bartolozzi, Gambarota e Di Coste. Coach Agostino Origlio risponde con Battagia, Del Testa, Merletto, Sereni e Cena. I primi dieci minuti mettono in mostra la facilità con la qualela formazione ospite riesce a trovare la via del canestro grazie ad un’ottima circolazione di palla dal perimetro e alla vena realizzativa di Del Testa che nel primo parziale non sbaglia praticamente mai dalla lunga distanza (3/3). La Costa d’Orlando non riesce a contenere i movimenti sotto canestro di un inspirato Enzo Cena che con i suoi step back non sbaglia un colpo. In attacco i biancorossi si affidano soprattutto alle lunghe leve di Di Coste e alle penetrazioni di Balic. Il primo quarto si chiude sul punteggio di 15 a 23 per gli ospiti. Alla ripresa del gioco la Costa d’Orlando ha un sussulto soprattutto in attacco e con Balic e Fowler tenta di riportarsi sotto. Matera approfitta però delle numerose disattenzioni della formazione di casa nonostante sprazzi di buona pallacanestro. Enzo Cena è già a quota 14 punti realizzati dopo i primi 20 minuti. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 30 a 41 per Matera. Al rientro dall’intervallo lungo è tutt’altra Costa d’Orlando. I ragazzi di Condello entrano in campo con altro piglio e Matera subisce il colpo. Bartolozzi sale in cattedra concretizzando in punti gli assist di Balic. In difesa i paladini sembrano insormontabili e il terzo quarto si chiude in parità a 54. Nell’ultimo quarto è una Costa perfetta quella che doma la capolista che non riesce più a trovare la via del canestro. A due minuti dalla fine però i padroni di casa recuperano uno svantaggio di sei punti e si riportano avanti sul 66 a 67. La Costa d’Orlando reagisce con pazienza e precisione ed è Luca Fowler a mettere la tripla del più quattro. Gli ospiti continuano a subire e la squadra di Condello mantiene calma e freddezza dalla lunetta conquistando una vittoria molto importante non soltanto per la classifica. Finisce 83 a 75 per i padroni di casa.

Costa d’Orlando – Olimpia Matera 83 -75; Parziali 15-23; 15-18; 24-13; 29-21

Irritec Costa d’Orlando –  Luca Fowler 23 (2/4, 3/4), Riccardo Bartolozzi 18 (7/16, 0/1), Amar Balic 16 (3/7, 2/8), Giovanni Gambarota 11 (4/7, 0/1), Enrico Di coste 8 (2/2), Luca Bolletta 6 (2/3, 0/2), Marco De Angelis 1 (0/4, 0/1), Stefan Spasojevic 0 (0/1 da tre), Alessio Ferrarotto 0 (0/1), Alberto Triassi, Davide Arto, Matteo Francesco Scafidi

Olimpia Matera: Enzo Cena 25 (7/9, 3/10), Pasquale Battaglia 11 (1/2, 3/11), Matteo De leone 10 (5/7), Maurizio Del Testa 9 (0/6, 3/5), Giacomo Sereni 9 (3/3, 1/1), Daniele Merletto 7 (2/5, 0/7), Renato Buono 2 (0/2), Daniel Datuowei 2, Mario Mancini, Daniele Lopane