La Costa d’Orlando perde a Salerno per 93 a 73

Capo d’Orlando – Salerno sovrasta sotto tutti i fondamentali e si aggiudicata una gara dominata con il risultato finale di 93 a 73.

Inizio gara molto equilibrato. Si segna poco e si corre ancora meno. La Costa va a bersaglio in un paio di circostanze con Di Coste, cui risponde prontamente Visnjic. Entrambi i coach pescano dalla panchina per provare a dare una svolta offensiva all’incontro. I campani si affidano al rientrante Leggio mentre Condello dà fiducia all’ex di turno Bartolozzi. Al termine del primo periodo, comunque, sono le difese a comandare: 14-14 al “PalaSilvestri”. Ad inizio secondo quarto i padroni di casa provano ad allungare. La tripla di Fowler cerca di arrestare l’emorragia difensiva biancorossa che però non accenna a diminuire. Visnjic è dominante e con una tripla dà il +8 (32-24) agli uomini di Menduto. Sempre il lungo ex Palestrina serve Leggio per il più comodo dei lay-up e poi, con una bomba allo scadere, colpisce duramente la formazione paladina che all’intervallo si ritrova sotto 42-28.

Nel secondo tempo la Costa parte bene con un buon Di Coste. Dall’altra parte Maggio rientra caldo dagli spogliatoi e piazza subito due triple che lanciano i salernitani. Gli ospiti cedono il passo quasi inermi, soffrendo tremendamente sia sul perimetro che al rimbalzo. Una timida reazione arriva con i giovani e De Angelis ma la Virtus domina il gioco e va all’ultimo mini-break sopra 67-42. L’ultimo quarto è una pura formalità con i padroni di casa che controllano e i paladini che cercano di chiudere in maniera onorevole. Finisce 93-73 per Salerno che vince con merito, per la Costa d’Orlando un match da archiviare in fretta in vista del prossimo, duro match contro Caserta.
Tabellino
Virtus Arechi Salerno – Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando 93-73 (14-14, 28-14, 25-14, 26-30)
Virtus Arechi Salerno: Njegos Visnjic 20 (6/12, 2/3), Roberto Maggio 15 (2/5, 3/6), Gianmarco Leggio 14 (4/8, 1/5), Manuel Diomede 11 (3/7, 1/7), Francesco maria Villa 11 (3/3, 1/4), Bruno Duranti 9 (2/3, 1/3), Mark Czumbel 6 (3/4, 0/3), Raffaele Romano 4 (2/3, 0/0), Mario Corvo 3 (0/0, 1/1), Andrea Antonaci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 15 – Rimbalzi: 46 17 + 29 (Njegos Visnjic 11) – Assist: 12 (Bruno Duranti 4)