Un grande Ferrarotto non basta, San Miniato passa a Capo d’Orlando

Sconfitta casalinga per la Irritec Capo d’Orlando che paga un secondo quarto negativo dove ha segnato soltanto 4 punti in dieci minuti. Vince San Miniato 52 a 73 con merito grazie, soprattutto, ad una difesa asfissiante per tutta la durata della gara. Primo quarto giocato con efficacia dai padroni di casa che ritrovano anche Michael Teghini. Grazie però a Ferrarotto e Di Coste i biancorossi si portano anche sul più dieci ma chiudono alla prima pausa sul punteggio di 21 a 15. Al rientro in campo la Costa d’Orlando entra in un black out totale causato principalmente dalla difesa asfissiante di San Miniato. I ragazzi allenati da Barsotti difendono duro sino alla fine e per la Costa i tentativi di recuperare lo svantaggio risultano vani. Finisce così con gli ospiti che festeggiano sulla sirena una vittoria meritata mentre per la Costa d’Orlando, oltre la prova di Ferrarotto c’è poco altro da registrare.

Tabellino

Irritec Capo d’Orlando – Blukart Etrusca San Miniato 52-73 (21-15, 4-23, 15-17, 12-18)

Irritec Capo d’Orlando: Ferrarotto 19 (3/9, 3/4), Di Coste 8 (4/4), Avanzini 8 (2/6), Teghini 8 (3/5, 0/2), Bolletta 5 (0/4, 1/5), Perez 4 (2/5, 0/3), Riccio 0 (0/5, 0/2), Crusca 0 (0/2, 0/2), Spasojevic 0 (0/1, 0/1), Paparone ne, Arto ne, Ciccarello ne

Tiri liberi: 12 / 13 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Bolletta 8) – Assist: 8 (Ferrarotto 3)

Blukart Etrusca San Miniato: Tozzi 18 (5/7, 1/3), Caversazio 16 (3/4, 1/2), Enihe 11 (1/4, 3/9), Neri 7 (1/5, 1/3), Quartuccio 6 (3/3, 0/1), Benites 6 (0/4, 2/2), Moretti 5 (0/3, 1/2), Carpanzano 3 (0/3, 1/4), Morciano 1, Capozio 0 (0/1),  Regoli 0 (0/1)

Tiri liberi: 17 / 26 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Enihe 7) – Assist: 12 (Caversazio, Quartuccio 3)